Riassumendo il 2012

Assemblea Annuale del Comitato Lodigiano Fiasp . Ospiti del Gruppo Amici per Max di Caselle Lurani come sempre perfetti in ogni particolare. La relazione del Presidente ha messo in evidenza alcune carenze del comitato che però sono state controbilanciate da una notevole crescita a livello qualitativo nell’organizzazione delle nostre marce. I numeri dicono che abbiamo avuto qualche iscrizione in meno rispetto al 2011 (-702) però abbiamo avuto sicuramente un incremento di partecipanti effettivi, ovvero abbiamo avuto meno gruppi fantasma, gonfiati o inesistenti. Forse è un effetto dello 0,50, forse la crisi, forse merito degli organizzatori, sta di fatto che la direzione è giusta, continuiamo così. La relazione del Tesoriere, Enzo Granieri, come sempre precisa e inappuntabile,  non ha lasciato spazio a nessun commento, non ce ne stato  bisogno. Bravo anche il presidente dell’assemblea improvvisatosi anche speaker e animatore. Premiati Carlo Pisati del G.P.Codogo 82 e Enrico Soresini dei Marciatori Lodigiani per i Km. 18.00 raggiunti da parte del primo e per il concorso “Piede alato” il secondo. Infine, assegnato il Secondo Premio “Francesco Fiorani” a un emozionatissimo e commosso Mario Mai con la seguente motivazione  Per aver dedicato una vita al podismo e alla costante crescita del Comitato Lodigiano, oltre che un grande presidente si è dimostrato un grande uomo e un’ amico di tutti i marciatori. Il premio, istituito dal G.P. Casalese per ricordare la figura di un grande atleta e dirigente, prematuramente scomparso. La torta, capolavoro di pasticceria accompagnata dal classico brindisi bene augurante ha concluso la serata.

Leave a Reply